L’organizzazione familiare, una sfida continua

In ogni famiglia si vivono situazioni simili a queste: le scadenze si accavallano, manca il tempo per scambiarsi le esperienze quotidiane, le attività sportive giornaliere impediscono di pranzare insieme, sia i bambini che i genitori tornano a casa stressati e hanno poca pazienza per dedicarsi all’ascolto reciproco. Chi più, chi meno, in famiglia tutti dobbiamo quotidianamente gestire questo tipo di problematiche.

In questi casi, è molto utile ricorre a un’organizzazione familiare per dare ordine e strutturare la vita quotidiana e per aiutare i membri della famiglia a trovare un momento di pace. Si ristabilisce così il contatto reciproco e ognuno ha di nuovo spazio per esprimere le proprie esigenze.

Il tempo per la famiglia consente il contatto

Questo può in particolar modo significare che il tempo da trascorrere insieme alla famiglia può essere definito e quindi che ogni membro della famiglia può scegliere e organizzare i tempi in base alle proprie necessità. I contatti familiari servono affinché all’interno del gruppo si possa avere uno scambio. Lo scambio può essere in merito ad appuntamenti futuri o a esperienze vissute. Il tempo per la famiglia è importante anche per curare la relazione con gli altri, perché mantenere “il rapporto” e restare “in contatto” migliorano la vita insieme sotto lo stesso tetto.

Un punto importante riguardo il tempo per la famiglia è l’utilizzo dei media digitali. A questo proposito, può essere ragionevole far valere le stesse regole per tutti i membri, ad esempio, si potrebbe provare a trascorrere una mattina insieme, tutti “offline”.

Cari genitori – noi siamo al vostro fianco!

Un servizio professionale e gratuito per genitori e persone di riferimento di bambini e giovani – per telefono 058 261 61 61online.

L’organizzazione familiare con i teenager non è sempre facile

Quando i bambini crescono e diventano teenager, non trascorrono più il loro tempo libero a casa, ma fuori, insieme ai coetanei. In questo caso, il tempo per la famiglia assume un’importanza diversa. Ad esempio, la chat di famiglia può essere utile per facilitare la coordinazione degli appuntamenti. Per i nostri “nativi digitali” si tratta sicuramente di una questione molto semplice. In ogni caso, proprio quando all’interno di una famiglia ci sono dei teenager, “trascorrere del tempo insieme” è molto importante. Non è necessario passarlo a parlare, si possono anche solo svolgere insieme varie attività, oppure fare entrambe le cose.

Il consiglio di famiglia, elemento centrale della vita familiare

Le riunioni pianificate per parlare di questioni importanti riguardanti la vita insieme sono importanti per mantenere relazioni positive. Insieme, si possono discutere le regole, si prendono accordi oppure si aprono nuove negoziazioni. E’ molto importante rispettare il diritto di partecipare dei bambini e dei giovani, perché questo li motiva. Premessa fondamentale è che i genitori stabiliscano chiari limiti entro i quali i figli possono esercitare il loro diritto di partecipazione. Per i bambini piccoli, i limiti saranno maggiori rispetto a quelli stabiliti per i teenager.

6 consigli per una vita quotidiana familiare senza stress

  • Create valore durante il contatto con i vostri figli, in particolare nel periodo dell’adolescenza.
  • Organizzate insieme ai vostri figli (il più presto possibile) un consiglio di famiglia, in base alle esigenze o a cadenza regolare.
  • Concordate insieme le regole per colloquiare in famiglia.
  • Pianificate insieme il tempo per la famiglia e, contemporaneamente, lasciate a tutti i componenti sufficiente tempo libero a disposizione e tempo non pianificato per se stessi.
  • Se possibile, definite insieme ai vostri bambini/ragazzi l’utilizzo dei media digitali durante il tempo da trascorrere in famiglia.
  • Pianificate eventuali attività in comune sempre adeguate all’età dei bambini.

Eveline Männel Fretz

Eveline Männel Fretz

Eveline Männel Fretz è dipl. assistente sociale HF ed è consulente della Consulenza per genitori di Pro Juventute. Il servizio rivolto a genitori e tutori è disponibile ogni giorno, a qualsiasi ora e in anonimato, tramite telefono, al numero 058 261 61 61 (tariffa normale), e online:
consulenza-per-genitori.projuventute.ch


Hat Ihnen der Artikel weitergeholfen?

0
0